Coppia, genitori, famiglie

GENITORI E FAMIGLIA

Genitori e famiglie sono clienti privilegiati di PERcorsi. Il “mestiere” di genitore è al centro del nostro interesse professionale; la famiglia è per noi gruppo “naturale”, ma anche alleanza di persone generatrice di sviluppo e cambiamento.

I nostri professionisti realizzano interventi destinati ai genitori e operano anche con gli organi che li rappresentano, ad es. con i comitati genitori nelle scuole, e in genere con le associazioni di genitori. Interventi consulenziali e formativi possono essere realizzati anche per gruppi informali di famiglie alle prese con le stesse difficoltà.     

Fare i genitori oggi non è semplice. I messaggi educativi che provengono dalla famiglia possono essere influenzati dai messaggi provenienti da altre fonti: la televisione, Internet, gli amici, gli insegnanti, gli altri adulti significativi che interagiscono coi nostri figli. Molti sono i nodi critici che mamme e papà si trovano a dipanare nella vita quotidiana.

Quante volte accade di porsi le seguenti domande?

 

Mio figlio è così piccolo e già si oppone a ciò che gli dico?

Vuole il gioco elettronico che hanno tutti i suoi compagni: devo dirgli di sì?

Che fine ha fatto la mia bambina? Ora non la riconosco più!

Cosa gli interessa? Quale scuola è adatta per lui?

Sono ancora importante per mio figlio? Posso ancora aiutarlo a crescere?

Cosa farà da grande?

Dove va e con chi sta quando non è a casa?

 

La comunicazione con la scuola è un altro non facile compito che grava sui genitori.

Incomprensioni e tensioni possono nascere, ad esempio, quando si pensa che il figlio subisca delle ingiustizie a scuola, o quando gli insegnanti pretendono una maggiore presenza dei genitori. Trovare un equilibrio tra gli adulti può non essere sempre facile; comunicarsi il diverso modo in cui si vede il bambino o il ragazzo, può portare ad un contrasto per divergenza di opinioni. In questi casi è importante interrogarsi e comprendere quale può essere un modo efficace di comunicare, che possa essere utile anche all’alunno-figlio.

 

ACCORDI E DISACCORDI NELLA COPPIA

La relazione genitori-figli è influenzata dalle difficoltà che mamma e papà possono vivere come coppia.

Le scelte educative sovente mettono alla prova l’accordo tra i coniugi, la coerenza educativa nella coppia genitoriale è auspicabile, ma difficile da raggiungere.

Incomprensioni e litigi possono mettere a rischio il benessere del nucleo familiare e dei figli, rendendo difficile la comunicazione e condizionando il loro percorso di crescita.

Vi è già capitato di farvi domande simili?

 

Lui è troppo severo con la bambina, la sgrida di continuo:  non sarebbe meglio parlarle?

Io cerco di mettere dei limiti, ma lei gliele dà tutte vinte. Come farà nostro figlio

a imparare il rispetto delle regole?     

Chissà cosa pensano i bambini quando ci vedono discutere?

 

Ma la coppia è anche un’entità che necessita di un suo equilibrio e di specifica cura, indipendentemente dalla sua funzione genitoriale. A volte tra i coniugi subentrano incomprensioni e distanze; la vita frenetica di tutti i giorni concede poco tempo e spazio alla conversazione, al dialogo di coppia, e ciò può essere fonte di problemi, soprattutto quando si stanno attraversando momenti di vita delicati e difficili. Può essere utile allora l’aiuto di una figura esterna, un professionista che si ponga in una posizione intermedia rispetto alla coppia, che faciliti la comunicazione tra i due membri e li accompagni nella riscoperta del senso dello stare insieme.

Il raggiungimento di un nuovo equilibrio non potrà che essere benefico per i figli – se ve ne sono – e per l’intero nucleo familiare.

Può capitare anche che risulti impossibile ricomporre la frattura. La coppia decide che non vi è altra soluzione se non la separazione. Marito e moglie – o due compagni conviventi – non smettono però di essere genitori dei loro figli. In questo caso al gruppo familiare, e in particolare ai figli, occorre un percorso di accompagnamento e sostegno per attraversare questo difficile passaggio. Per i genitori e per i figli diventa importante poter rielaborare, insieme ad un professionista esperto, gli aspetti dolorosi della separazione, imparando a pensare un futuro possibile e positivo nonostante la fine di un capitolo esistenziale.             

 

LA NOSTRA OFFERTA

I professionisti di PERcorsi non si pongono come esperti in possesso della soluzione ad ogni problema. Il nostro approccio tende a sostenere e rafforzare le risorse di cui la famiglia è portatrice.

Se ad essere coinvolto è l’intero nucleo familiare o un gruppo di genitori, allora si può creare un contesto in cui le diverse esperienze possono essere confrontate. L’incrociarsi dei diversi racconti e la riflessione “circolare” che ne scaturisce diventano opportunità efficaci per comprendere le proprie difficoltà genitoriali e superarle (clicca per visitare la pagina Percorsi per gruppi auto formati di genitori).  

Per le coppie e le famiglie proponiamo:

 

  • percorsi di counselling individuale e familiare (clicca per visitare la pagina Il counsellor a casa tua)  

  • percorsi di consulenza psicologica e psicoterapia individuale e familiare (clicca per visitare la pagina Lo psicologo: quando contattarlo?)  

  • genitori in formazione: genitori alle prese con problemi comuni si autorganizzano in gruppo per richiedere un percorso formativo o consulenziale 

  • percorsi formativi per i genitori nelle scuole in collaborazione con i comitati e le associazioni genitori (clicca per visitare la pagina La formazione: perché è importante?).

 

Per imparare a fare letture aggiornate dei “segnali di crescita” che i nostri figli ci inviano, e dare ad essi un senso.

Per comprendere le motivazioni evolutive che stanno alla base dei comportamenti di bambini e ragazzi, e apprendere strategie educative più efficaci.

Per raggiungere un benefico equilibrio familiare.